Sapere Scienza

Sapere Scienza
Gabriele Rotter

Gabriele Rotter

Gabriele Rotter, criminalista e divulgatore scientifico, si occupa di investigazioni scientifiche sulla scena del crimine. Già docente in Master e Corsi di laurea universitari, è autore di pubblicazioni scientifiche nonché consulente tecnico per l’Autorità Giudiziaria in materia di analisi delle tracce ematiche (BPA), rinvenute sulla scena del crimine, e dei residui di sparo (GSR) mediante microscopia elettronica a scansione (SEM/EDX). È membro di diverse associazioni scientifiche internazionali, tra le quali la prestigiosa American Academy of Forensic Sciences (AAFS).

Le macchie di sangue rinvenibili sulla scena di un crimine, nel corso del sopralluogo da parte della polizia scientifica, saranno di due tipi: del tutto o solo in parte visibili. Queste tracce, insieme a quelle invisibili, potranno risultare fondamentali nella risoluzione del caso in quanto, dallo studio della loro forma,…
Nel corso delle attività tecniche eseguite sulla scena del crimine, i tecnici forensi potranno rinvenire su diverse superfici, verosimilmente coinvolte dall’azione delittuosa, varie tipologie di tracce, sia allo stato visibile che latente/semi-latente. In ambito forense, l’analisi delle tracce biologiche e, in particolare, di quelle ematiche riveste una notevole importanza: da…

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.