Sapere Scienza

Sapere Scienza

Massimo Trotta, ricercatore dell'Istituto per i Processi Chimico-Fisici del CNR, divulgatore e autore di Sapere, sarà al Canarute di Bari Vecchia, mercoledì 22 maggio 2019 alle 21:00, in occasione del Pint of Science Festival.

 

Durante l'incontro, intitolato "Basta na jurnata 'e sole: fotosintesi semiartificiale", Massimo Trotta spiegherà come ispirarsi, imitare e sfruttare la fotosintesi per ottenere energia dal sole e soddisfare i nostri bisogni energetici sia la sfida del futuro.

Informazioni aggiuntive

  • città Bari

Non perdete l'appuntamento con Pillole di Scienza, al Teatro Tommaso Traetta di Bitonto, venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 10:00.

L'evento, organizzato dall'associazione culturale "Accademia Vitale Giordano" con il patrocinio del Consiglio Regionale della Puglia e la collaborazione di Edizioni Dedalo, Sapere e l'IISS Volta - De Gemmis di Bitonto, è intitolato "Chimica, ambiente, salute: Glifosato tra dubbi e certezze".

Dopo i saluti del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, dell'assessore e delega alla Pubblica Istruzione e Diritto allo Studio, Angela Saracino, e dell'assessore e delega alle Politiche AMbientali e Sviluppo Rurale, Rosa Calò, interverranno Massimo Trotta, dell'Istituto per i Processi Chimico-Fisici del CNR di Bari, Domenico Damascelli, consigliere della Regione Puglia e vicepresidente della Commissione Sviluppo economico, e Luigi Tedone, del Dipartimento di Agraria dell'Università degli studi "Aldo Moro" di Bari.

Modera Leonardo Degennaro, del Dipartimento di Farmacia dell'Università degli studi "Aldo Moro" di Bari.

Informazioni aggiuntive

  • città Bitonto
Durante i miei tre anni di dottorato mi sono occupato di diatomee. Le diatomee sono delle microalghe caratterizzate dalla presenza di una parete cellulare composta da silice e chiamata frustulo. Sino a vent’anni fa erano usate esclusivamente come controllori biologici per il biomonitoraggio dello stato di salute di fiumi, laghi,…
Secondo il vocabolario online della Treccani, l'aggettivo sublime - dal latino sublimis, composto di sub "sotto" e limen "soglia" indica una proprietà "che giunge fin sotto la soglia più alta", rappresenta cioè qualcosa di nobilissimo o eccelso nel senso spirituale, intellettuale o estetico. Sempre sul vocabolario Treccani troviamo una definizione…
Nel XVI secolo Cristoforo Armeno scrisse la novella Peregrinaggio di tre giovani figliuoli del re di Serendippo raccontando di come la sagacia, l’acutezza e lo spirito di osservazione possano portare a felici intuizioni di fronte a eventi che si presentano per puro caso. Horace Walpole, colpito, coniò il termine serendipità…

Scotch, bourbon, singolo malto, blended, torbato. Come districarsi in questa giungla alcolica? Un gruppo di ricercatori della University of California, Davis, ha dimostrato che è possibile identificare univocamente le differenti tipologie di whiskey grazie alla chimica. I risultati raggiunti sono stati presentati al 246° National Meeting & Exposition of the American Chemical Society.

Nel campo delle scienze applicate si procede spesso per tentativi ed errori: è così, per esempio, che si sperimentano e si trovano i giusti materiali per la realizzazione di determinate tecnologie. Ciò succedeva anche per i LED ma i ricercatori della University of Houston hanno ideato un nuovo algoritmo: è abbastanza efficiente da poter girare su un comune personal computer e predire le proprietà di più di 100.000 composti per poter trovare il migliore per la produzione di fosfòri per questo tipo di illuminazione.

Pagina 1 di 3

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.