Sapere Scienza

Sapere Scienza

Un embrione, il primo di questo genere, in parte uomo e in parte maiale. La "chimera" ottenuta da un gruppo di ricercatori della University of California di Davis rappresenta un tentativo di far crescere organi umani all'interno di un suino, per aumentare la disponibilità di organi per trapianti.

È l’Università di Maastricht, in Olanda, a ottenere un importante primato nella ricerca scientifica: un team di scienziati è riuscito per la prima volta a impiantare un embrione artificiale in una femmina di topo. La gravidanza non è andata avanti ma questo esperimento è la base privilegiata attraverso la quale comprendere cosa succede nelle prime fasi di una gestazione e mettere a punto nuove terapie per combattere l’infertilità.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.