Sapere Scienza

Sapere Scienza

Scienceground, comprendere il mondo dei dati divertendosi

  • Mantova

5 Settembre 2018 - 00.00

Per l'intera durata del Festivaletteratura di Mantova, che si terrà dal 5 al 9 settemebre 2018, una piccola comunità scientifica temporanea composta da studenti universitari, dottorandi e ricercatori occuperà gli spazi della piccola chiesa sconsacrata di Santa Maria della Vittoria per animare Scienceground.

 

Un po' playground in cui giocare con la probabilità, la statistica e la logica matematica. Un po' luogo di incontro in cui comprendere il background e i dilemmi di chi già fa o si prepara a fare ricerca. E un po' canale underground in cui intercettare il discorso scientifico senza filtri: un segnale altrimenti difficile da captare nel rumore di fondo della società dell'intrattenimento, in cui anche la scienza è ridotta a notizia passeggera.

 

Laboratori, giochi matematici e informatici, gruppi di lettura, interviste dal vivo, videointerviste online (tra gli ospiti Carlo Rovelli, Harry Collins, Peter Woit, Tommaso Dorigo, Alex Reinhart, Sabine Hossenfelder), una stazione podcast, una biblioteca ragionata: solo alcuni degli strumenti con cui i giovani della Piccola Comunità Scientifica faranno autoformazione e guideranno il pubblico nei loro percorsi di ricerca. Il punto di partenza è la parola "dato" in tutte le sue accezioni.

 

Accumuliamo dati. Li ordiniamo, li usiamo, li analizziamo. Ci sono i big data, c'è il data mining e il data journalism, ma c'è anche il machine learning, le macchine che imparano riconoscendo schemi di dati. Quanti e quali dati fanno un'informazione? La scienza, si sa, aspira a dati oggettivi. E i dati sono anche parte del dibattito politico: fonti autorevoli e opinioni si sommano, si confondono, si urlano. Scienceground ne parlerà attraverso i libri, protagonisti del Festivaletteratura: una bibliografia minima che guiderà il pubblico alla comprensione del dato. Festivaletteratura da sempre cerca di comprendere il mondo attraverso i libri e con Scienceground offre al pubblico uno spazio di incontro tra scienza, comprensione umana e libri. Perché Scienceground è una bibliografia che prenderà vita, grazie al lavoro di una Piccola Comunità Scientifica Temporanea, un gruppo di ricercatori e dottorandi che, dentro lo spazio di Santa Maria della Vittoria, animerà le attività: un exhibit permanente di attività interattive per il pubblico, alla scoperta della probabilità e dei paradossi statistici, incontri con alcuni esperti del mondo della scienza e della sociologia della scienza, videointerviste, gruppi di lettura e laboratori, giochi.

 

Per maggiori informazioni consultare il sito www.festivaletteratura.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.