Sapere Scienza

Sapere Scienza

Per l'ambiente, la carne bovina è 10 volte più costosa delle altre

24 Settembre 2014


Secondo un nuovo studio, la produzione di carne bovina è circa dieci volte più dannosa, per l'ambiente, rispetto a qualsiasi altra forma di bestiame. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Scienziati del Weizmann Institute of Science e colleghi hanno misurato i vari parametri ambientali legati ai principali processi di produzione di proteine degli Stati Uniti: la produzione di carne bovina richiede un uso di terra circa 28 volte superiore, e un'irrigazione 11 volte superiore, rispetto a quella di carni suine, di pollame, delle uova o dei latticini.

 

Dal punto di vista ambientale, è noto da tempo che la carne bovina abbia un impatto superiore a quello degli altri tipi di carne, ma questo studio è il primo che arriva a quantificarlo in modo comparativo. Gli scienziati hanno usato dati del Dipartimento dell'Agricoltura degli Usa relativi al periodo 2000-2010 per calcolare, per esempio, la quantità di risorse necessarie all'allevamento del bestiame e le emissioni di gas serra provocate non solo dalla produzione di cibo per animali ma anche dalla loro digestione.

 

"Abbiamo sviluppato una stima comparativa dell'impatto che bovini, maiali, pollame, latticini e uova hanno in termini idrici, di consumo di terra, di scarico di azoto reattivo e di emissioni di gas a effetto serra" ha spiegato Gidon Eshel, dal Bard College di New York, tra gli autori della ricerca. Il risultato è che l'impronta ecologica complessiva della produzione di carne bovina è particolarmente grande perché questa unisce una basse efficienza produttiva a un volume di prodotto molto alto, dato che per esempio, nei soli Stati Uniti, oltre il 60 per cento del carico ambientale di bestiame è costituito da bovini.

copertina   novembre-dicembre 2022

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
 
SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

like facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.