Sapere Scienza

Sapere Scienza

La Svezia fu colpita da asteroidi "in coppia"

23 Ottobre 2014

La coppia di crateri nel centro della Svezia è la traccia di un sistema binario di asteoridi che colpì la Terra circa 470 milioni di anni fa. Lo studio condotto dallo spagnolo Instituto Nacional de Tecnica Aeroespacial di Madrid è stato pubblicato sulla rivista Scientific Reports

La connessione tra i due crateri svedesi, il cratere Lockne (di 7,5 chilometri di diametro) e il recentemente scoperto cratere Malingen (di 0,7 chilometri di diametro), era stata ipotizzata in passato ma finora non erano mai state trovate prove che confermassero questa teoria. Circa 470 milioni di anni fa, un asteroide del diametro di 200 chilometri si staccò dalla regione solare della "fascia principale degli asteroidi", creando una pioggia di frammenti che attraversarono l'orbita della Terra. Analisi geologiche del materiale contenuto nei crateri hanno dimostrato che la loro formazione è avvenuta simultaneamente e la forma dei due è coerente con una ipotesi di impatto causato da "pezzi" che erano tenuti molto vicini da forze gravitazionali.

copertina   novembre-dicembre 2022

  COMPRA IL NUMERO

 
  ABBONATI

 
 
SOMMARIO

 
  EDITORIALE

bannerCnrXSapere 0

like facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa estesa. Cliccando su ok acconsenti all'uso dei cookie.